La Svizzera da est ad ovest in e-bike

a cura di Luca Beti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Partenza da Sciaffusa con destinazione Ginevra, in un viaggio in bicicletta elettrica attraverso sei parchi naturali regionali dell'arco del Giura.

Sei parchi naturali dell'arco del Giura da sgranare in bicicletta elettrica come fossero i chicchi della corona del rosario. È la «Route verte», l'itinerario verde che in sette tappe ti porta da Sciaffusa a Ginevra. Attraversi la Svizzera da est ad ovest percorrendo 470 chilometri lungo strade poco trafficate in un paesaggio generoso di emozioni, cultura e incontri che ti invita a scendere di sella. Ad esempio, quando ti imbatti nei frutteti del parco del Giura argoviese. Sono alberi d'alto fusto, soprattutto ciliegi e meli, che da secoli modellano il paesaggio, l'economia e la cultura della regione. Sono giganti nodosi che ospitano interi ecosistemi: licheni, muschi, insetti, ragni, uccelli e pipistrelli. E a Wittnau, nella Fricktal, hai la possibilità di fare il pieno di energia, gustandoti le specialità biologiche prodotte dai contadini locali: frutta secca, marmellate, sciroppi, succhi. O per i più coraggiosi, uno Schnaps, ad esempio un'acquavite di mele cotogne. E se percorri la «route verte» in primavera puoi caricarti un po' di ciliegie sul portapacchi della biciletta. Così, pedalata dopo pedalata, puoi infilartene alcune in bocca, per sputarne il nocciolo qualche metro dopo, facendo magari a gara con chi ti accompagna.