Randy Danner
Randy Danner (Randy Danner)

Randy Danner

Da Lugano a Los Angeles

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Partito da Lugano (Cassarate, specifica con orgoglio) con la passione del football, dopo tanti anni trascorsi a Los Angeles a fare il bodyguard per i VIP più disparati e la comparsa. Recentemente ha finalmente ricevuto l'offerta per girare un film. Il copione prevede che interpreti un killer e, a quanto pare, secondo lo sceneggiatore lui ha il fisico adatto ad impersonarlo.

Intanto, dopo nove anni OJ Simpson è uscito dal carcere. L'ex campione di football americano ha scontato la condanna per un fallito tentativo di furto in un hotel di Las Vegas. Nel 1995 era stato assolto dall'accusa di aver ucciso sua moglie ed un amico. Di lui, e delle proteste dei giocatori nei confronti di Donald Trump, abbiamo parlato con Randy Danner, uno dei nostri più “antichi” espatriati. Giocatore di football lui stesso e guardia del corpo delle star di Hollywood.

Pandemia, football e razzismo

Ritroviamo Randy in confinamento a Desert Hot Springs. Questo 2020 ha letteralmente cancellato e modificato tutti i suoi piani: oltre a continuare con il suo lavoro che ama, doveva iniziare ad allenare una squadra di football e tornare dopo tanti anni per una visita in Svizzera.

OJ Simpson,  l’inno americano e gli Imagine Dragons

 

Due temi di cui parlare con Randy Danner

Hollywood scossa dal divorzio di Brangelina. E il Quarterback dei San Francisco 49ers, Colin Kaepernick, che prima di una partita amichevole in preparazione al campionato, è rimasto seduto durante l’inno nazionale.

 

Gli auguri di Buone Feste 2015 da Los Angeles

Randy è probabilmente la star dei nostri espatriati: gli abbiamo chiesto un filmatino di auguri, ha fatto praticamente un film, che potete gustarvi qui sotto (prendetevi tempo, dura più di 20 minuti). Lo abbiamo scelto per salutare il 2015 a nome di tutta la pattuglia della "quinta Svizzera" che frequenta Albachiara.

 
 

In diretta dal red carpet

Visto che la notte appena trascorsa era quella degli Oscar, anche il nostro expat lo troviamo ad Hollywood, California, proprio lì sul tappeto rosso. Ormai lo conoscete bene, è Randy Danner, il bodyguard delle star. Oggi è in servizio per Bradley Cooper, "The American Sniper".

Danner
Danner
 

Lo Hobbit a L.A.

Questa mattina con l’espatriato siamo andiati nella città degli Angeli, Los Angeles, e più precisamente a Hollywood dove nascono molti sogni cinematografici. Proprio a Hollywood c’è stata la prima di una pellicola molto attesa dagli appassionati di film fantasy, "Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate", capitolo finale della saga tratta dai romanzi di J. R. R. Tolkien.

 

Furti di foto vip da Los Angeles

Con Randy oggi parliamo di uno dei gossip più “hot” del mondo dello spettacolo, e aggiungiamo pure purtroppo. È notizia di questi giorni infatti della pubblicazione di molte foto “intime” di attrici famose che sono state piratate da iCloud e diffuse dal blog 4Chan. Attrici che Randy conosce personalmente, visto che ha già lavorato per alcune di loro.

 

Il SuperBowl visto da Randy Danner

È terminato da un paio d’ore il 48. Super Bowl giocato a New York, col contorno di 160 milioni di telespettatori e inserti pubblicitari da 4 milioni di dollari per 30”. La partita è finita con la vittoria dei Seattle Seehawks per 43-8 sui Denver Broncos.

 

Il primo incontro di Albachiara con Randy Danner