Coltivo un orto e molto altro

Con Isabella Visetti

mercoledì 06/06/18 21:05
Coltivo un orto e molto altro, Prima parte

 

Nella nostra società sempre più tecnologica e virtuale, con il tempo tiranno e l'anima in affanno, si ricerca il contatto sempre più stretto con la natura per rigenerarsi e ricaricarsi. La natura è spesso rappresentata da un giardino e un orto, da coltivare e curare, spazio importante anche nelle città con i numerosi progetti di orti urbani e collettivi, che piacciono molto alla popolazione e che diventano luoghi di socializzazione e integrazione. L’orto ha anche una valenza ecologica: permette di consumare prodotti a km 0 e di stagione e di confrontarsi con i ritmi e cicli della natura; ma pure una valenza didattica e pedagogica, come dimostrano i progetti didattici dell’orto a scuola.

Nel salotto serale di Rete Uno parliamo di orto, di grande ritorno delle attività nel verde o con il verde, di giardinaggio, per scoprire che il contatto con la terra, la coltivazione di piante, fiori e ortaggi possono essere una vera terapia: l’ortoterapia, applicata e studiata già da molti anni, dà infatti ottimi risultati per migliorare lo stato di salute degli individui, sia sul piano fisico sia su quello psicologico.

Ospiti:
Elsa Albonico, esperta di tradizioni popolari
Pierluigi Zanchi, co-gestore Lortobio, orto biologico e collettivo a Gudo
Gionata Pieracci, presidente dell’associazione “Orto a scuola

Le Storie di prima serata

Seguici con
Altre puntate