Società Bocciofila Malcantonese a Molinazzo di Monteggio

A cura di Carla Norghauer e Massimo Scampicchio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nata dalle ceneri della società bocciofila Elvezia di Astano e di quella di Molinazzo, la Malcantonese le rappresenta entrambe con storie di clamorose trasferte, giocatori “tardivi” ma anche di una guardia di confine capoufficio svizzero in Italia e di un neo presidente combattuto fra le bandelle e gli AC/DC.

E a proposito di musica, ospite dal vivo con la sua chitarra, Matteo Carassini.
Giocherà a bocce? Un altro affaire à suivre…