Poschiavo, la camera Obscura

Con Davide Gagliardi

  • Condividi
  • a A

Sul Passo del Bernina c’è un silo, dalla forma cilindrica, in cimente, alto circa 40 metri che funge da deposito. All’ultimo piano c’è una “Camera Obscura” che dà la possibilità a chi vi entra di sentirsi all’interno di una macchina fotografica in grandezza naturale. Un buchino di 2 cm di diametro fa filtrare un raggio di luce che proietta sulla parete le immagini di tutta la realtà all’esterno.