(Ärzte ohne Grenzen / Médecins Sans Frontières)

Una mostra per Medici Senza Frontiere

con Caterina Righenzi e Alessandro Bertoglio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Una mostra per Medici Senza Frontiere

Una mostra per Medici Senza Frontiere

con Caterina Righenzi e Alessandro Bertoglio

 

Lo scorso 15 luglio lungo il Giardino Belvedere di Lugano (di fronte al LAC) è stata allestita un'esposizione fotografica in occasione del cinquantesimo anniversario della nascita di Medici senza frontiere (MSF). Da 50 anni Medici Senza Frontiere e Magnum Photos hanno collaborato a stretto contatto e questo importante traguardo è l'occasione per ripercorrere una storia importante. Noi vogliamo conoscere un po' in dettaglio questa storia e lo facciamo con Leandro Sugameli, Delegato di MSF per la Svizzera Italiana da oltre 10 attivo nell'ambito degli aiuti umanitari.

Anche questa settimana, Irene Peroni ci accompagna a scoprire alcune curiosità dal Nord Europa. A cominciare da un anziano norvegese (112 anni) che continua a vivere nella sua fattoria, ed è preoccupato per il futuro dei piccoli agricoltori, passando per il villaggio islandese, dove per incrementare la natalità vogliono introdurre il sistema finlandese del "pacco regalo gigante "per il nascituro. Ma c'è spazio anche per un cane prodigio che è in grado di riconoscere i nomi di 152 giochi.

 

Ospiti di oggi dell'appuntamento con "L'Artigiamano" sono Gaia Pagnamenta e Lara Ballerini, attualmente lavorano come visual communication e architetto d’interni. Nell’anno della pandemia, entrambe disoccupate, hanno deciso di buttarsi in questa avventura che ora sta diventando piu' di un semplice hobby: "Ul Lapis". Due "tatuatrici di oggetti" che creano spettacolari disegni su taglieri, borse e diari. Ma non solo!