A Soletta per il cinema svizzero e in sala arriva 1917

Ciak News puntata 473: con Roberta Nicolò

  • Condividi
  • a A

In collegamento dalle Giornate cinematografiche di Soletta Chiara Fanetti in compagnia della regista ticinese Klaudia Reynicke e del suo film Love me tender selezionato per il Prix du Public 2020.

 

Love me tender regia di Klaudia Reynicke. Il film racconta di Seconda (Barbara Giordano) una donna affetta da una grave forma agorafobia, che vive con i genitori e non esce mai di casa. Ma la sua vita cambia radicalmente quando la madre muore e il padre se ne va. Lei resta sola in casa, confrontata con i propri demoni e le proprie paure. Un giorno, quindi, armata di una tuta blu per proteggersi, esce nel tentativo di trovare la strada della guarigione.

 

 

1917 di Sam Mendes. 6 aprile, 1917. Blake (Dean-Charles Chapman) e Schofield (George MacKay), giovani caporali britannici, ricevono un ordine di missione suicida: dovranno attraversare le linee nemiche e consegnare un messaggio cruciale che potrebbe salvare la vita di 1600 uomini sul punto di attaccare l'esercito tedesco. Per Blake l'ordine da trasmettere assume un carattere personale perché suo fratello fa parte di quei 1600 soldati che devono lanciare l'offensiva. Il loro sentiero della gloria si avventura su un terreno accidentato, trincee vuote, fattorie disabitate, città sventrate.

 

Bad boys for life regia di Adil El Arbi, Bilall Fallah. Due poliziotti di vecchia scuola, Mike Lowrey (Will Smith) e Marcus Burnett (Martin Lawrence), fanno squadra con una unità d'élite per fermare le attività di un pericoloso criminale di Miami a capo del locale cartello della droga