Il ’68 da Easy rider a The dreamers passando per 2001 Odissea nello spazio

Ciak News puntata 414: con Roberta Nicolò e Marco Zucchi

venerdì 04/05/18 10:05
Easy rider Il ’68 da Easy rider a The dreamers passando per 2001 Odissea nello spazio, 04.05.18

Sulla scia dei ricordi della storica occupazione dell'aula venti delle Magistrali di Locarno parliamo di cinema con Michele Dell’Ambrogio e Mariano Morace.

The dreamers di Bernardo Bertolucci del 2003 racconta la primavera di Parigi del 1968. Durante l'occupazione della Cinémathèque française da parte degli studenti, Matthew un giovane americano incontra Isabelle una studentessa francese, che finge di essere incatenata al cancello dell'edificio per protesta contro un nemico del quale ancora nessuno ha piena concezione. Isabelle si mostra subito aperta e presenta il nuovo amico alla famiglia e al fratello gemello Théo. Il giovane americano viene trascinato in un delirio di erotismo fino alla più completa alienazione dalla realtà. Punto di contatto tra le idee dei giovani è il cinema, che li porta a conoscersi sempre più profondamente. Sullo sfondo della lotta politica i tre faranno alla fine una scelta che li separa.

 

Easy Rider, film del 1969 diretto e interpretato da Dennis Hopper, con Peter Fonda e Jack Nicholson; racconta il viaggio attraverso l'America da Los Angeles alla Louisiana di due motociclisti sui loro chopper, in totale libertà. Il film esprime chiaramente la cultura del mondo hippie di fine anni '60: i protagonisti sono malvisti dalla gente comune per il loro aspetto, il loro modo di vestire, di vivere e di comportarsi, pur essendo persone non violente che vanno per la loro strada senza creare fastidi.

2001: Odissea nello spazio è un film di Stanley Kubrick del 1968. Un'umanità alla ricerca di sé stessa, che si declina con il simbolismo giocato tra immagini, suoni e assenza di dialogo. Il film di Kubrick è considerato un cult della storia del cinema. Nel 2008 l'American Film Institute l'ha inserito al quattordicesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. La versione restaurata verrà proiettata al Festival di Cannes per festeggiarne i 50 anni.

Ogni centesimo conta

Seguici con
Altre puntate