Inganni e delitti nelle sale della Svizzera italiana

Ciak News puntata 469: con Roberta Nicolò e Marco Zucchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

IL RISCIÒ DEL VIGNARON di Anna Spacio. Non è un documentario qualsiasi: è un viaggio, un vero e proprio “road movie. Dalla caotica Zurigo alle pianure del Mittelland, fino alle colline ricoperte di vigneti che costeggiano il lago Lemano. Oltre 450 Km pedalati a una velocità di crociera di circa 20 chilometri orari, con tanti ospiti saliti sul risciò di Rete Uno, tutti legati da un elemento comune: la lingua italiana.

 

L'inganno perfetto regia di Bill Condon. Roy (Ian McKellen) e Betty (Helen Mirren), ormai ottantenni, si incontrano grazie a un sito di appuntamenti per la terza età. Tra i due scatta immediatamente un'intesa, che li porta a confessare l'uno all'altra di aver fatto ricorso a qualche bugia. Ma ad essere svelata è solo la punta di un iceberg: Roy vive infatti di raggiri e truffe ai danni di facoltosi e sprovveduti investitori e non rivela niente di tutto questo a Betty. Anzi, continua a mentirle sistematicamente per potersi avvicinare ulteriormente a lei e prenderle tutto.

 

Cena con delitto - Knives out di Rian Johnson. Harlan Thrombey, romanziere, editore e patriarca di una bizzarra famiglia allargata, è morto. Scoperto dalla giovane cameriera Marta la mattina dopo un'imponente festa di compleanno per i suoi 85 anni, il cadavere eccellente ha la gola tagliata ma sembra essere il frutto di un suicidio. La lussuosa villa di campagna di Thrombey vede l'arrivo di due ispettori di polizia, dell'investigatore privato Benoit Blanc (Daniel Craig), e dei familiari del ricco imprenditore, guidati dai figli Linda (Jamie Lee Curtis) e Walter (Michael Shannon) e dalla nuora Joni. Con un'eredità che fa gola a ognuno di loro, e con un'indagine che gratta sotto la superficie degli eventi, la costernazione lascia velocemente il posto al sotterfugio e al pregiudizio.

 

 

Ospiti in studio la giovane regista ticinese Anna Spacio in compagnia dei simpatici Julien Carton e Fabrizio Casati per parlare del documentario Il risciò del Vignaron.