La Berlinale, una stella nascente e il filo nascosto

Ciak News puntata 404: con Marco Zucchi

venerdì 23/02/18 10:05
Luna Wedler, Blue My Mind, 2017 La Berlinale, una stella nascente e il filo nascosto (Ciak News 23.02.18)

Tra i volti della Berlinale c’è anche quello della giovane attrice svizzera Luna Wedler (Blue My Mind, 2017) considerata tra le 10 Shooting Star, ovvero gli attori su cui vale la pena puntare. Insomma una delle stelle nascenti del panorama cinematografico internazionale.

Figlia mia di Laura Bispùri con Valeria Golino e Alba Rohrwacher è una delle coproduzioni svizzere in concorso a Berlino 2018. Un film sul femminile che indaga il delicato rapporto tra madre e figlia e che ci interroga sul senso più intimo di maternità. Chi è madre? Colei che cresce un figlio o colei che lo mette al mondo? Due punti di vista che si incontrano e a volte si scontrano.

 

Il filo nascosto, di Paul Thomas Anderson, oltre ad essere candidato agli Oscar, vanta anche l’ultima interpretazione dell’attore britannico Daniel Day-Lewis. Sullo sfondo della Londra anni Cinquanta si dipana la storia sentimentale tra lo stilista di maggior successo Reynolds Woodcock e la giovane Alma. Lui è un uomo difficile e indisponente, ossessionato dalla precisione e dal lavoro oltre che scapolo impenitente. Lei una donna apparentemente comune, ma dal carattere volitivo e tenace. La difficoltà crescente di ottenere un vero impegno da Reynolds spinge Alma a trovare un rimedio estremo.

 

Ogni centesimo conta

Seguici con
Altre puntate