L'immagine e la parola, Dumbo e Una Giusta Causa

Ciak News puntata 445: con Roberta Nicolò e Marco Zucchi

venerdì 29/03/19 10:05
Dumbo del regista Tim Burton Rete Uno 29.3.2919: con le curatrici di L'immagine e la parola

Dal 29 al 31 marzo 2019 a Locarno c’è L’immagine e la parola. Le giornate primaverili del Locarno Film Festival che, sotto la direzione artistica di Lili Hinstin e a cura della critica cinematografica Daniela Persico, mettono al centro lo scambio culturale tra diverse generazioni. Il rapporto tra maestri e discepoli.

Ospiti della settima edizione de L’immagine e la parola il cineasta ungherese Béla Tarr con un prestigioso workshop, Bernardo Bertolucci ricordato da Jacopo Quadri e Paolo Mereghetti. La poesia di Mariangela Gualtieri con le sue letture e il film Gli indocili di Ana Shametaj.

Dumbo. Film del regista Tim Burton. Dopo la guerra Holt Farrier (Collin Farrel), ritorna a casa, al suo circo, e dai suoi due figli, Milly e Joe. Farrie ha perso un braccio, e non se la passa bene. Il direttore del circo (Danny De Vito), che pure è in difficoltà, punta sul cucciolo di elefante che sta per nascere, ma, al suo arrivo rimane deluso, a causa delle sue orecchie enormi. Milly e il fratellino, invece, si affezionano al piccolo dagli occhi azzurri e scoprono che, dietro l'handicap apparente, nasconde una straordinaria abilità: se stuzzicato da una piuma, Dumbo può volare! Lo scoprirà anche il furbo imprenditore Vandevere (Michael Keaton) che con l'acrobata Colette Marchant (Eva Green) faranno dell'elefantino indifeso una star. E allora per Dumbo e i suoi amici inizieranno i guai.

 

 

Una Giusta Causa regia di Mimi Leder. Ruth Bader Ginsburg, interpretata da Felicity Jones, è stata una delle pochissime donne ammesse alla facoltà di giurisprudenza ad Harvard alla fine degli anni Cinquanta. Si è laureata anche alla Columbia, quando era già madre e moglie di Martin D. Ginsburg, destinato a diventare un importante avvocato tributarista. A fine carriera scolastica, però, nella New York dei mille studi legali, faticò a trovare lavoro, in quanto donna in un mondo di uomini, e in seguito lottò con determinazione più unica che rara in moltissimi processi per discriminazione sulla base del genere.

 

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate