Papa Francesco, un uomo di parola; Ogni giorno e Pitch Perfect 3

Ciak News puntata 420: con Roberta Nicolò

venerdì 15/06/18 10:05
Papa Francesco un uomo di parola

Papa Francesco un uomo di parola, del regista tedesco Wim Wenders, vuole essere un percorso personale con Papa Francesco e non un semplice documentario biografico. Gli ideali del Papa ed il suo messaggio sono centrali in questo documentario, che si prefigge di presentare la sua opera di riforma e le sue risposte su alcune questioni di livello globale. Il film si basa visivamente e narrativamente sull’interazione del pubblico faccia a faccia con il Papa, instaurando letteralmente un dialogo tra lui e il mondo. Nel film viene richiamata anche la figura di San Francesco, alla quale si ricollega la scelta del nome del Papa, attraverso resoconti dei momenti leggendari nella vita privata del Santo, riformatore ed ecologista.



Ogni giorno, film del regista Michael Sucsy è la storia di Rhiannon, interpretata dalla giovane attrice australiana Angourie Rice, una sedicenne introversa innamorata di uno spirito misterioso chiamato A. Rhiannon ha un vero fidanzato che non è esattamente presente e attento alle sue esigenze, almeno fino a quando A non si impossessa del suo corpo. L’entità di nome A, che ha la caratteristica di cambiare corpo ogni giorno, è la persona dolce e sensibile che Rhiannon sogna di avere accanto. I due si innamorano e iniziano una storia romantica nonostante il costante cambiare corpo di A. Mentre la loro passione cresce, devono cominciare a fare i conti con la difficoltà di amare qualcuno che ha ogni giorno un volto diverso. Un film che apre ad un interrogativo interessante, ovvero quanto conta l’esteriorità rispetto alle caratteristiche interiori di una persona in amore?


 

Pitch perfect 3 della regista di Trish Sie è una commedia che vede in scena Anna Kendrick, Rebel Wilson, Hailee Steinfeld, Brittany Snow e Anna Camp. Le Barden Bellas sono gruppo canoro femminile al quanto sgangherato che si esibiva al college in campionati di cori a cappella e che torna ad esibirsi insieme in un tour europeo per contribuire allo svago delle truppe americane. Ma la vera posta in gioco è la possibilità di aprire il concerto di DJ Khaled, la star del momento, nell'ultima tappa di quel tour. Un po’ l’ultima spiaggia per le componenti del gruppo che non hanno trovato fortuna nel mondo del lavoro.


 

Chicago Fire

Seguici con
Altre puntate