[S]gurado da vicino. Il maschio beta e Molly’s Game

Ciak News puntata 412: con Roberta Nicolò e Marco Zucchi

venerdì 20/04/18 10:05
Molly’s Game [S]gurado da vicino. Il maschio beta e Molly’s Game, 20.04.18

[S]guardo da vicino, il concorso del Festival Other Movie, nato per dare spazio a giovani produttori e registi, svizzeri o esteri, con particolare riguardo alle produzioni delle scuole di cinema e agli autori che hanno da poco terminato il loro percorso di formazione in ambito cinematografico.

Il maschio beta, l’antieroe! La figura del nerd si è andata sempre più focalizzando sulla dimensione di uomo di successo (intellettualmente preparato, tecnicamente competente, economicamente benestante) a fronte di una super goffaggine esteriore. Quello che manca di muscoli ma e dotato di un’intelligenza decisamente superiore. Anche il mondo del cinema ha i suoi maschi beta sia sullo schermo sia dietro la camera. Matthew Broderick è un adolescente nerd nel film WarGames del 1983 diretto da John Badham mentre Michael Fassbender, veste i panni di Steve nel 2015 diretto da Danny Boyle.

Molly’s Game è il primo lungometraggio di Aaron Sorkin. Racconta la vera storia di una giovane donna diventata la regina di un gigantesco impero del gioco clandestino a Hollywood. Nel 2004, Molly Bloom, interpretata da Jessica Chastain, è un'ex sciatrice olimpionica del Colorado che sbarca a Los Angeles. Per guadagnarsi da vivere comincia a lavorare come semplice assistente di un organizzatore di partite clandestine di poker ma poi, licenziata decide di creare la sua società. Accusata di organizzazione illegale del gioco, la principessa del poker eviterà, infine, la prigione con l'aiuto di un avvocato di talento

 

Ogni centesimo conta

Seguici con
Altre puntate