Una commedia palestinese e il fenomeno Avengers

Ciak News puntata 449: con Roberta Nicolò e Marco Zucchi

venerdì 26/04/19 10:05
Tutti pazzi a Tel Aviv Una commedia palestinese e il fenomeno Avengers, 26.04.19

Avengers: Endgame regia di Anthony Russo. Tutte le specie viventi nelle galassie dell'universo sono state vittime della follia di Thanos. È bastato uno schiocco delle dita con indosso il Guanto dell'Infinito per ridurre in cenere la metà delle popolazioni di tutti i pianeti. Gli Avengers ancora in vita, insieme agli ultimi alleati rimasti, devono unire le forze un'altra volta per sconfiggere tentare di Thanos e riportare l'ordine nell'universo.

 

Immer und Ewig regia di Fanny Bräuning. Una coppia sposata da oltre 50 anni, parte da Basilea per un viaggio attraverso l'Europa meridionale. Niggi, appassionato fotografo e tuttofare viaggia con sua moglie Annette, paralizzata dal collo in giù. I due approfittano pienamente ogni giorno di tutto quanto di bello la vita ha in serbo per loro. Come riescono queste due persone un tempo piene di vivacità e passione, a rimettersi in viaggio, nonostante tutte le difficoltà? La regista Fanny Bräuning accompagna i propri genitori piena di curiosità e stupore.

 

Tutti pazzi a Tel Aviv regia di Sameh Zoabi. Salam, interpretato da Kais Nashif, è un trentenne che vive a Gerusalemme e lavora a Ramallah. È stato assunto come stagista sul set di una famosa soap opera palestinese, Tel Aviv on Fire. Ogni giorno, per raggiungere lo studio televisivo, deve passare dal rigido checkpoint israeliano, sorvegliato dalla squadra di militari del comandante Assi (Yaniv Biton). Poiché la moglie di Assi è una grande fan della serie televisiva, e Salam si è spacciato per sceneggiatore, Assi esige di farsi coinvolgere personalmente nella stesura della storia. In un primo tempo, la carriera di Salam ne beneficia, al punto che viene realmente assunto per scrivere il seguito, peccato, però, che l'ufficiale israeliano e i finanziatori arabi non intendano il finale nello stesso modo.

Il nostro ospite in trasmissione è Olmo Cerri, regista di Non ho l'età, che da un paio d'anni sta facendo un tour battente nelle sale svizzere e italiane. Ora esce il DVD di questo documentario che parte dalla figura di Gigliola Cinquetti per raccontare l'emigrazione italiana in Svizzera.

 

Ogni venerdì in prima serata: Patti chiari

Seguici con
Altre puntate