Louie & the Wolf Gang

Don't stop the bop

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Dopo molto tempo l’ho sentito nel cuore: doveva essere rockabilly. Così ho chiamato i lupi”

(Louie, maniaco del rock’n’roll )

Chi fa rock’n’roll non ha problemi a suonare. Classico o originale che sia, il rock’n’roll funziona. La magia di quella formula nata a metà degli anni 50 negli Stati Uniti è immortale. Quella chimica c’è sempre, in quelle strutture semplici e in quei riff così catchy, ogni volta che la musica suona.

Leo Niesser, in arte Louie, è un discografico svizzero, un musicista e soprattutto un rockabilly duro a morire. Dall’alto della sua esperienza trentennale, oggi conduce un arrembante combo rockabilly: Louie & The Wolf Gang.

E c’è un nuovo EP con un titolo che spiega bene il carattere universale di un genere che andrà per sempre  … Don’t stop the bop (2020 Ambulance Recordings)!