Thomas Feurer

Un produttore svizzero a New York

sabato 05/05/18 17:05

 

Uno dei primissimi ospiti di Confederation Music, quando lo show era ancora in fasce, fu Thomas Feurer, un produttore svizzero trapiantato a New York, jazzista di formazione e amante dell’elettronica.

Thomas con il progetto 11 Acorn Lane (assieme al musicista Neil Pawley) pubblica dischi da 10 anni attraverso la sua etichetta newyorkese Wooden Hat Records. Il suono lounge dei primi album, realizzato anche con lo pseudonimo Intended Immigration, ha lasciato spazio all’electro swing, che ora si fonde con la musica trap, la future house e la melbourne bounce. E poi c’è Annella, artista danese eclettica e talentuosa, nata in Svizzera da genitori albanesi del Kosovo, protagonista di alcune delle più recenti produzioni firmate Wooden Hat Records.

È la terza volta che Thomas Feurer torna trovarci da New York per raccontare che cosa ribolle nel suo pentolone musicale.

Segui 11 Acorn Lane e Annella su Mx3, il portale della musica svizzera.

 

I Mondiali alla RSI

Seguici con