Scrivere a mano

Elisa Manca e Daniele Oldani 

  • Condividi
  • a A

Il piacere di dedicare del tempo a qualcuno, con carta e penna, mettendo in fila i pensieri e rendendo elegante lo scritto. Chi riceve una lettera o un biglietto scritto a mano riceve molto di più di un testo. E se calligrafia, letteralmente, vuole dire “bella grafia”, cosa hanno da dire i mancini, sull’argomento? Domani è la giornata internazionale a loro dedicata. Di bella scrittura e mancinismo discutiamo a Detto tra Noi.

Ospiti:
Brigitte Latella,
giornalista RSI
Gabriela Hess, artista calligrafa