Alan Del Don, Federico Casellini, Pier Ferracin, Isabella Visetti e Nicola Ferretti (RSI)

L’Olimpio da Paudo

Con l’allieva Isabella Visetti e il maestro Nicola Ferretti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Olimpio è un personaggio nato dalla creatività e dallo spirito dissacrante degli Sgaffy, cover band nata di Arbedo, che si cimenta con molti generi musicali, ma è soprattutto uno stile di vita scanzonato. Impersonato da Pier Ferracin, cantante della band, Olimpio rappresenta il ticinese genuino e autentico, con tutti i vizi e le virtù, con il culto del grotto e della griglia, con le sue passioni e le sue fisse come ognuno di noi. 

Ora la sua storia è raccontata in un libro, intitolato proprio “Olimpio” (Sgaffy Edizioni), un viaggio dell’eroe da Paudo, a New York, fino in California, dove  si riscatta, riscuotendo un grande successo con le sue ricette strampalate, anche se la malinconia della valle Morobbia lo riporta nell’amato Ticino. Scritto a sei mani da Alan Del Don, giornalista del Corriere del Ticino, da Federico Casellini, batterista degli Sgaffy e creatore la pagina Facebook “I em ticinees” e da Pier Ferracini, il libro vuole strappare un sorriso in questo “ann funest, ann bisest”, profumo di costine incluso.

Ospiti: Alan Del Don, Federico Casellini, Pier Ferracin  

Sgaffy