Ul trumbee col cör in man

Con il maestro Nicola Ferretti e l'allieva Isabella Visetti

domenica 30/09/18 13:40
Pokhara Ul trumbee col cör in man, 30.09.18

La lezione di oggi ripropone il tema delle parole in dialetto che ormai non si sentono più perché non sono più usate, quelle parole che ci fanno fare un salto nel passato e che evocano un mondo  ormai quasi scomparso.

"Trumbee" è una di queste, è l'idraulico e si presenta così Danilo Foletti di Savosa che è anche presidente di "Mani per il Nepal", associazione nata per aiutare il paese dell'Asia meridionale dopo il devastante terremoto dell'aprile del 2015. Venerdì 5 ottobre, all'aula magna della SUPSI a Trevano, organizza una serata benefica dal titolo "Ul dialett l'è una lingua?", con griglia e musica dalle 19 e un'animazione-conferenza in sala alle 20.15. 

E qui si arriva al gioco della caccia delle parole in dialetto 'antico', vintage si direbbe oggi. In questi mesi Danilo Foletti ha raccolto nella Svizzera italiana centinaia di parole dialettali che non si sentono e alcune di queste saranno proposte a Franco Lurà, già direttore del Centro di dialettologia e di etnografia del Canton Ticino. Franco Lurà dovrà tradurle e spiegarne il significato. Danilo Foletti è convinto di averne un paio che lo metteranno in difficoltà e ne lancia già una a Lurà in questa lezione. Come sentirete ha fatto penare l'allieva (ovvio) e anche il maestro, che però hanno risposto con due termini che il "trumbee" non sapeva. 

Questo delle parole in un dialetto 'pussé dialetto' è un gioco che potrebbe non finire mai. Volete giocare con noi? Scriveteci  le vostre parole nel dialetto di una volta, quello che quasi non si sente più, all'indirizzo mail dialettinsacocia@rsi.ch, oppure chiamate la nostra segretaria telefonica: 091 803 05 48. Grazie dei vostri doni in parole, sapremo farne un buon uso!

Ospite: Daniele Foletti

Associazione Mani per il Nepal

 

Serata tematica: Leonardo, genio immortale

Seguici con
Altre puntate