L'incontro con Lucio Battisti rappresentò una svolta di capitale importanza per l'attività di Mogol (wikipedia)

22 anni senza Lucio

Con Herbert Cioffi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è vero l'estate sta finendo, ma non per Stefano Righi, meglio conosciuto come Johnson Righeira, che il 9 settembre compie gli anni e che col cugino fu artefice della rivoluzione della italo dance della nascita del termine tormentone.

22 anni senza Lucio Battisti, uno dei più grandi cantautori della storia della musica italiana, che ci ha lasciato in eredità canzoni senza tempo, capaci di brividi unici e universali.

Fra le novità, esploreremo l’ennesima trovata dei giovanissimi Pinguini Tattici Nucleari, che con il loro linguaggio giovane e fresco ci raccontano la loro estate.

Figli dell'era della comunicazione social, sono un fenomeno musicale interessante, che a tratti ricorda il debutto degli 883 e poi conquistano tutti.

Ascolteremo poi, il toccante rifacimento di "Canzone", brano di Lucio Dalla della metà degli anni ’90, riproposto da Venditti e De Gregori, che è sempre una bella sorpresa vederli insieme e se tutto va come deve andare il 20121 li si vedrà in concerto a Roma.

Le due voci si compensano benissimo e in questo periodo di azzardo di varie cover, questa sembra la più riuscita che ha colpito anche Samuele Bersani, autore del testo. La chicca è un pezzone di Vasco Rossi, che tutti e dico tutti conoscono.

Fa sempre bene ascoltarlo, un inno a vivere la vita in tutto e per tutto, in modo esagerato, ma non solo, questa volta racconteremo la genesi, di Vita Spericolata, che lo stesso Vasco ha raccontato nei suoi dettagli.

Ciò che gli valse il penultimo posto al Festival di Sanremo, per essere poi primo per sempre.