Niccolò Agliardi (ANSA)

L'abile penna di Niccolò Agliardi

Con Herbert Cioffi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La sentita novità casalinga, firmata Fabio Concato, che per la prima volta si lancia col dialetto milanese, raccontando una tenera figura poetica che senz'altro farà breccia nei vostri cuori.

La chicca la dedicheremo al Liga che debuttava discograficamente esattamente 30 anni fa, con un fatato mondo di personaggi che ancora oggi sono i mattini del suo rock, spesso fatto di sogni.

Un paio di giorni fa c'è stato il compleanno di un autore molto capace e troppo spesso trascurato: Niccolò Agliardi. Scrive praticamente per tutti, è il firmatario di molti pezzi della Pausini. Una carriera, la sua, che lentamente ha preso piede, creando ammirazione fra i produttori ed anche album e canzoni da lui interpretate, quasi sempre blasonate.

Per chiudere possiamo non fare gli auguri ad Al Bano Carrisi, che il 20 maggio compie 77 anni? Direi proprio di no. Albano e Romina, sono la coppia della musica italiana per definizione, che tutt'ora miete allori durante i loro live e poi se cantano Felicità, tutto acquista un sapore diverso.