Pino Donaggio che non conobbe Elvis

Con Herber Cioffi

  • Condividi
  • a A

Ha compiuto 79 anni Pino Donaggio, il 24 novembre.
Come cantautore, il suo brano più noto, "Io che non vivo" ha venduto - nelle varie versioni e cover - oltre 80 milioni di copie in tutto il mondo.
Come compositore di colonne sonore, ha collaborato, tra gli altri, con registi come Brian De Palma, ma su di lui c'è molto da raccontare e lo faremo.
In questo anno difficile: “Un mondo su Misura” cover italiana dei Ridillo di “What a Wonderful World” di Louis Armstrong, fa capolino riportare un po' di speranza. Canzone perfetta per lanciare un messaggio di amore; la storia della sua genesi infatti fu una folgorazione e fu creata proprio come risposta positiva a un profondo periodo di crisi.

Sarebbe il compleanno poi di un altro grande: Giorgio Faletti.
Scomparso nel 2014, l'artista astigiano aveva 63 anni. Dal "Drive in" televisivo ai tanti Festival di Sanremo dove sfiorò la vittoria con "Signor tenente" e proprio questa sarà la nostra chicca, fino ai thriller diventati best seller e il cinema, una carriera all'insegna dei continui cambiamenti.
Uomo di spettacolo, di cultura e di sensibilità, racconteremo quel momento in cui sfiorò la vittoria proprio con la sentita signor tenente.

Chiuderemo con un'uscita discografica dedicata ad un album di un grande: Lucio Dalla.
Un album uscito 40 anni fa.
Su Dalla abbiamo molte volte raccontato la sua grandezza e questa volta oltre a descrivere come è composto questo cofanetto racconteremo di un brano che ben si adatta a questo momento di Lockdown.
Un cofanetto tra l'altro corredato di splendide fotografie della sua amata Bologna.