Quel genio di Samuele Bersani

Con Herbert Cioffi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La splendida novità di Samuele Bersani, una ventata di poesia che forse mancava. Una vera e propria storia nei confronti della quale, c'è poco da dire, se non che per goderne, basta ascoltarlo in tutta la sua descrizione evocativa ed originale. Ci sono poi un po' di compleanni che abbiamo lasciato indietro: quello di Neffa per esempio che sarà la nostra chicca. Un'artista che è mutato nel tempo, sfuggendo ed etichette e ad una precisa incanalatura in un genere, che ha sempre saputo rinnegare per passare ad altro e stupire sempre. Dopo 25 anni torna l'esigenza di Davide Van De sfross di rivivere il sogno di 25 anni fa. Manicomi è un album pubblicato dal gruppo De Sfroos nel 1995. Si tratta del loro primo disco registrato in studio, nonché l'ultimo in assoluto del gruppo prima del loro scioglimento avvenuto nel 1998. Dopo lo scioglimento dei De Sfroos, il cantante Davide Van De Sfroos iniziò la carriera solista, ma è bastata una cena insieme con un menù tipico per capire che era tornata l'esigenza di stare un po' insieme ed ecco che rinasce questo disco rimasterizzato e sul significato del brano manicomi, ascolteremo proprio le parole di Davide. Chiude il cerchio l'ipotetico compleanno di Ivan Graziano.

Il primo a unire cantautorato e rock negli anni affollati settanta, quando anche solo pensare di farli incontrare costituiva eresia.