Leggende e filastrocche

Con Loriana Sertoni

domenica 10/02/19 14:05
Leggende e filastrocche, prima parte

 

“C’era una volta un re seduto sul sofà che disse alla sua serva raccontami una storia e la storia incominciò…”

Ma quanto ci appassionano le filastrocche? fanno parte da sempre della nostra tradizione e grazie al loro ritmo magico, svelano le nostre emozioni e fanno bene all’anima. La Finestra Popolare ospita Elsa Albonicostorica e ricercatrice, che ci parlerà del suo ultimo volume “Pin pin cavalin”, raccolta di filastrocche, conte e ninne nanne in dialetto. Queste filastrocche ci danno la dimensione della vita popolare nella prima metà del Novecento, molto diversa dalle abitudini odierne: conoscere e tramandare questi aspetti della nostra storia è importante per ricordare anche alle nuove generazioni le loro origini.

Cünta su: con il nostro antropologo Andrea Jacot Descombes, proseguiremo il nostro viaggio alla scoperta di alcune tematiche legate al Carnevale. Con la leggenda di oggi, ci sposteremo ad Orselina, dove vive un contadino amante del vino…

L’amore per la maternità, l’assistenza alla donna, al bambino e alla famiglia, ha portato Anna Bottani a studiare a Ginevra, città affascinante e, con la sua tradizione umanitaria, considerata la "capitale della pace", poiché qui vi sono la sede europea dell’ONU e la sede principale della Croce Rossa. Ma quali tradizioni si conoscono di questa splendida città? Con una nuova tappa del nostro “giro dello studente” cercheremo di conoscerne meglio le usanze.

Storie, leggende, suoni e tradizioni, ma c’è anche il tempo di affacciarsi alla "Finestra popolare" di Rete Uno per giocare!
Da quale fermata del bus si gode della vista ritratta nelle fotografie?
Per chi riesce a indovinare tramite WhatsApp allo 079 873 98 25, in palio una giornaliera offerta da Autopostale.

Ogni giovedì in prima serata: Falò

Seguici con
Altre puntate