Quando la scuola diventa un bene culturale

A cura di Axel Belloni

domenica 04/11/18 14:05
Quando la scuola diventa un bene culturale, Prima parte 04.11.18

 

Quante volte ci è capitato di dire "non costruiscono più le scuole di una volta...". In compagnia di Endrio Ruggiero, Capo servizio monumenti per l'Ufficio Beni Culturali, ripercorriamo la storia degli edifici scolastici della Svizzera italiana. Stabili che avevano un'altra funzione prima, edifici monumentali in stile neoclassico poi, costruzioni simbolo dell'architettura moderna per finire.

L'inverno si avvicina e a riscaldare l'atmosfera davanti al camino ci pensano anche le leggende del nostro raccontastorie Andrea Jacot Descombes. Si chiude il ciclo dedicato alle stagioni con "La curiosità punita", una storia dal Grigioni italiano ambientata proprio in autunno.

Dalla Mesolcina ci spostiamo a Poschiavo dove troviamo la nostra Elena Caresani alla scoperta dell'Expo della valle. La consueta fiera campionaria si tiene ogni tre anni e offre uno scorcio sull'artigianato, la gastronomia, i produttori agricoli e tante altre particolarità legate al territorio retico.

E di artigianato ce ne parlano anche Loriana Sertoni ed Elizabeth Camozzi nel terzo appuntamento con Fal sü ti. A Manno nella Falegnameria Sacchetti il sapere viene trasmesso di generazione in generazione, dal papà Marco al figlio Aldo. Chissà se riusciranno a far impagliare delle sedie anche alle nostre inviate speciali?

 

Storie, leggende, suoni e tradizioni, ma c’è anche il tempo di affacciarsi alla "Finestra popolare" di Rete Uno per giocare! Da quale fermata del bus si gode della vista ritratta nelle fotografie? Per chi riesce a indovinare tramite WhatsApp allo 079 873 98 25, in palio una giornaliera offerta da Autopostale.

Guarda che luna!

Seguici con
Altre puntate