Paul Grüninger: Giusto tra le Nazioni

di Rolf Schürch

lunedì 01/12/14 16:30

 

Il riconoscimento venne attribuito al commissario capo della polizia cantonale sangallese nel 1972, un anno prima della sua scomparsa. Tentativi di riabilitazione furono bocciati dal governo sangallese nel 1968, 1969, 1970, 1984 e 1989. Il film “Akte Grüninger”, di Alain Gsponer, trasmesso dalla SRF, ha riportato in primo piano la figura eroica di Paul Grüninger, che infrangendo la direttiva del Consiglio federale del 1938, consentì a centinaia di profughi ebrei di trovare rifugio nel nostro Paese. Il suo impegno umanitario gli costò lavoro, reputazione e pensione. Negli anni ’90 Paul Grüninger fu riabilitato moralmente, politicamente e giuridicamente. Il suo nome viene ricordato nel Giardino dei Giusti di Gerusalemme.

Un reportage da San Gallo, dalla frontiera orientale, con la figlia, Ruth Roduner.

Ogni centesimo conta

Seguici con