Di Persona

Di Daniel Bilenko con Alessio Sturaro

domenica 30/07/17 21:05
Di Persona, Il documentario 30.07.2017

Terzo e ultimo episodio dedicato al caso di “Nikola” Koljo Hadzievski, vittima un anno fa del lavoro migrante in montagna.

Dalla Valle Onsernone ci spostiamo in Macedonia, e più precisamente nel sud est di questo paese, al confine con Grecia e Bulgaria: luogo d’origine di “Nikola” e di svariate centinaia di altri cittadini macedoni residenti nel locarnese.

Traduttrice dal macedone: Netka Krsteva

Addendum

La disgrazia occorsa a “Nikola” Koljo Hadzievski non è un caso isolato. C’è un precedente a questo caso di morte sul lavoro (nero e migrante) sulle montagne ticinesi. Il 23 ottobre 2014 veniva data la notizia di un incidente mortale in Val Colla, nel luganese. Un trattore si era ribaltato schiacciando letalmente il suo guidatore, un generico “lavoratore stagionale bulgaro” senza nome e cognome.

L’uomo si chiamava Vane Milcev, in realtà era macedone e di bulgaro aveva solo il passaporto (comprato). Nato l’11 dicembre 1975, sposato con due figli, Vane Milcev era compaesano di “Nikola” Koljo Hadzievski. Entrambi ora sono sepolti nel cimitero di Kuklish.

 

Europa League, forza Lugano!

Seguici con