Genova si vede solo dal mare

A cura di Alessandro Bertellotti

domenica 18/06/17 17:05
Genova si vede solo dal mare, Il documentario 18.06.17

Una città in cerca di se stessa e che, partendo dal porto e dal mare, vuole trovare il presente e scrivere il proprio futuro. Questa è Genova, in bilico tra un passato straordinario sulle sponde del Mediterraneo e il desiderio di tornare a imporre il proprio nome come riferimento dei percorsi marittimi. Negli stretti caruggi e negli austeri palazzi di Zena si respira ancora l'aria del secolo dei genovesi, quando, in pieno Rinascimento, la città era l'indiscussa capitale del mare conosciuto, dettava le regole di navigazione, accumulava ricchezze incredibili, indicava il destino di chi viveva in mare, era pronta ad assimilare usi, tradizioni, lingue e abitudini di tutte le realtà che si affacciavano sul Mediterraneo. Ancora oggi ritroviamo quella Genova nelle parole e nei gesti dei suoi abitanti, sulle calate, nei bassi, in cucina, nelle voci e perfino nelle canzoni di chi l'aria di quel mare ha cercato di afferrarla e di descriverla.

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con
Altre puntate