Tip Tap 2.0

A cura di Daniel Bilenko e Yuri Ruspini

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’arte del campione del mondo Daniel Leveillé

Sfregare e colpire, sfregare e colpire con i propri piedi il pavimento (possibilmente in legno d'acero canadese). Accompagnati da musica ma non per forza. E questa speciale mescolanza tra ritmi percussivi e coreografie in equilibrio tra codici precisi e improvvisazione. Chi la crede però una forma di entertaining relegata al mondo americano in bianco e nero degli anni '30 e '40 dei musical a stelle e strisce di Broadway con Fred Astaire e Gene Kelly, sbaglia. La scena del Tip Tap è viva e colorata e per farsene un'idea non occorre andare negli Stati Uniti ma basta varcare il Gottardo oggi.

Campione del mondo di Tip Tap, Daniel Leveill a 8 anni
Campione del mondo di Tip Tap, Daniel Leveill a 8 anni
La famiglia Leveill al completo
La famiglia Leveill al completo

Testimonial di questo Tip Tap versione 2.0 made in Switzerland d'altissima qualità, Daniel Leveillé. Classe 1994, questo ginevrino da bambino voleva diventare Baryshnikov e invece oggi è un professionista d'altro genere, detentore di qualcosa come 16 titoli come campione del mondo di “Step Dance” o “Claquettes”, come si dice in inglese o francese... Ma che significa essere campione del mondo di Tip Tap? E perché un giovane uomo europeo decide di specializza in un'arte così americana? Il documentario audio “Tip Tap Daniel” è un sorprendente ritratto d'artista che s'interroga in punta di piedi e a suon di tacchi di ferro sul senso di una passione e la nascita di una vocazione fuori dal comune.

Lo spettacolo Happy Feet raduna il meglio della scena elvetica
Lo spettacolo Happy Feet raduna il meglio della scena elvetica
Ad Arth-Goldau per esibirsi nello spettacolo Happy Feet
Ad Arth-Goldau per esibirsi nello spettacolo Happy Feet

N.b.: Sul Tip Tap è stato scritto e filmato molto. C'è solo l'imbarazzo della scelta. Sul tema invece più generale, anzi, universale, delle danze ritmiche eseguite con i piedi in giro per il mondo vi consigliamo bödälä-film. Il documentario “Bödälä - Dance the Rythm” realizzato Gitta Gsell vinse il premio del pubblico alle Giornate del cinema svizzero di Soletta nel 2010 e propone un viaggio in questo mondo a partire dal “Bödälä”, una danza della Svizzera centrale...