8 marzo: diritti e opportunità

A cura di Alessandro Bertellotti

  • Condividi
  • a A

Ha vissuto la stagione della conquista del diritto di voto e eleggibilità a livello federale, perché lo ha raccontato dagli schermi della Televisione svizzera di lingua italiana. Tiziana Mona non poteva ancora votare quando nel 1969 divenne presentatrice del Telegiornale, prima donna in Svizzera e in Europa. Rappresentante sindacale, giornalista inviata e infine componente della direzione generale della SRG-SSR, Tiziana Mona è una testimone importante degli ultimi cinquant’anni di storia svizzera. Anni vissuti da protagonista, e consapevole ancora oggi del percorso da seguire perché la nostra società possa davvero definirsi compiutamente paritaria.