Il mito Joan Baez

A cura di Sonja Riva

  • Condividi
  • a A

È indubbio che Joan Baez non sia solo una cantautrice di ballate folk e blues. E se molte delle sue canzoni hanno attraversato la scena musicale e culturale è il suo essere stata un simbolo del pacifismo e della lotta per i diritti civili, negli anni Sessanta e settanta in particolare, e la sua partecipazione ad eventi planetari, come il Festival di Woodstock nel 1969, a farla diventare un’icona mondiale. Trascorre durante la presidenza Nixon un lungo periodo in Vietnam e sarà sempre presente con la sua chitarra e le sue canzoni nei luoghi devastati dalle guerre, dall’Irlanda alla Striscia di Gaza, alla Bosnia, per citarne alcuni, portando i suoi messaggi  di pace .Con la sua voce nitida e i suoi testi ha fortemente influenzato intere generazioni di cantautori. La sua carriera musicale si è intrecciata con quella di Bob Dylan, con il quale ha suonato più volte, e con il quale ha avuto una relazione, che ha raccontato in Diamond & Rust del 1975. Dopo aver pubblicato nel 2018 l’album Whistle Down the Wind e aver compiuto nel 2019 il suo ultimo tour mondiale, si è ritirata dalle scene.

Libri, CD e DVD presenti nel catalogo del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt) 

Caroli, Paolo. Le battaglie di Joan Baez : la voce della nonviolenza. Il Margine, 2015

Libri di Joan Baez in Sbt

Diamonds & rust [CD] / Joan Baez. A&M

Whistle down the wind [CD] / Joan Baez. Proper music, 2018

Niagara Falls : live 1975 [CD] / Joan Baez & Bob Dylan. Laser Media, 2020

Altri CD di Joan Baez  in Sbt

Woodstock : 3 giorni di pace e musica : the director's cut [4 DVD] / regia di Michael Wadleigh. Warner Home Video, 2009

Libri e CD di e su Bob Dylan in Sbt

Testi di Alessandro Portelli in Sbt