Il regolamento

martedì 04/07/17 08:00

IL PROGRAMMA
“Il rumore misterioso” è un gioco telefonico che viene proposto sulla Rete Uno da lunedì a venerdì, in due momenti a sorpresa di cinque telefonate l’uno, fra le 14.00 e le 16.00, all'interno della trasmissione “Effetto Musica”.

Lo scopo del gioco è di permettere ai radioascoltatori di aggiudicarsi il montepremi in palio, individuando un rumore “misterioso”. I concorrenti dovranno indovinare l'origine esatta del rumore proposto all'ascolto radiofonico, descrivendo l’oggetto e l’azione che lo producono.

La Produzione si riserva la facoltà di modificare o sostituire il gioco, o parti dello stesso, nonché di sospendere o modificarne la diffusione repliche comprese) a seconda di propri criteri ed esigenze contingenti.

PARTECIPAZIONE
Tutti i concorrenti partecipano spontaneamente. Il gioco è aperto a tutti i concorrenti che abitano in territorio svizzero.

I concorrenti partecipano al gioco, in diretta, tramite il numero telefonico, a tariffa normale:
0848 03 08 08. Non è possibile prenotarsi.

La Produzione si riserva inoltre la facoltà di non accettare eventuali concorrenti che avessero perturbato lo svolgimento di programmi precedenti.
Al gioco non potranno partecipare i dipendenti della SRG SSR e i loro familiari (cfr. condizioni generali)

GIOCO
Durante i due momenti di gioco pomeridiani viene proposto l’ascolto della registrazione di un rumore. Dopo aver ascoltato per radio il “rumore misterioso”, i concorrenti partecipano al gioco telefonicamente, in diretta, proponendo la loro ipotesi di soluzione: dovranno indovinare l'origine esatta del rumore proposto all'ascolto radiofonico, descrivendo l’oggetto e l’azione che lo producono.

Le telefonate vengono mandate in onda in tempo reale, “a cascata”, cioè una dietro l’altra, in diretta. È la prima risposta quella che conta.

Di fronte a una prima risposta troppo generica, il conduttore potrà chiedere ulteriori precisazioni. Le precisazioni fornite dal concorrente dovranno però essere coerenti con la sua prima risposta.

Nel caso di risposta corretta (indicazione precisa di oggetto e azione che producono il rumore proposto all’ascolto), il concorrente si aggiudica il montepremi. Il gioco si conclude e riprende nel giorno successivo proponendo all’ascolto un nuovo rumore.

Nel caso di risposta errata, il gioco invece continua con il concorrente successivo.

RISPOSTE
In linea di principio, si accettano solo risposte formulate in italiano. Non sono ammesse risposte date in altre lingue, usando espressioni dialettali, oppure indicando oggetti solo tramite il loro marchio commerciale.

Termini inglesi legati al moderno gergo tecnologico/informatico saranno ammessi, solo se corredati di un’ulteriore e corretta spiegazione in italiano (ad esempio: “webcam”, ossia “piccola telecamera del computer collegata a Internet”).

In ultima analisi comunque la decisione di accettare o meno la soluzione proposta dal concorrente spetta al conduttore del gioco.

RUMORI
Il “Rumore Misterioso” è un suono isolato e particolare prodotto da un oggetto manipolato o variamente sollecitato. Per poter essere radiofonicamente percepibili, i rumori sono in genere registrati in primissimo piano; non vengono quindi trasmessi con lo stesso volume con cui vengono uditi nella realtà ambientale quotidiana. Ciascun ascoltatore, sentendo un rumore, può azzardare una propria interpretazione. Non potendo escludere la somiglianza tra i tanti rumori che si percepiscono nella realtà, fa testo solo la soluzione che il conduttore ha a sua disposizione.

La soluzione è documentata e, non appena il rumore viene indovinato, la soluzione viene resa pubblica e inserita, con tanto di immagine fotografica dettagliata, nel sito www.rsi.ch/ilrumoremisterioso

PREMI
Il premio in palio, giornalmente è di CHF 100.

Nel caso di risposta errata, il montepremi aumenta di CHF100 al giorno, fino alla soluzione dell’enigma o fino al limite massimo di CHF 10'000.

Quando il montepremi raggiungerà CHF 10'000, si continuerà il gioco fino a trovare la soluzione, senza che il montepremi aumenti.

Nel caso in cui il gioco permanesse a lungo irrisolto, dopo aver raggiunto il tetto dei CHF 10'000, la Produzione si riserva di introdurre un piano di aiuti: un indizio al giorno con diminuzione quotidiana del montepremi di CHF 100, per un massimo di 10 indizi, pari a un decremento totale del jackpot di CHF 1'000. La cifra sottratta verrà devoluta in beneficenza alla Catena della Solidarietà.

Dopo una vincita il montepremi riparte, ogni volta, da CHF 100. 

I premi saranno pagati direttamente dalla RSI entro un mese dalla vincita; i premi saranno versati solo a concorrenti maggiorenni; i premi non sono convertibili in altra natura.

Nel caso in cui si verificassero cambiamenti o imprevisti durante lo svolgimento del gioco, la RSI si riserva di valutare ogni singolo caso e determinare di conseguenza l'assegnazione dei premi.

TEMPI E DURATE
I tempi di ogni singolo passaggio di gioco, come pure la durata del programma saranno stabiliti dalla Produzione in base alle esigenze di palinsesto e gestiti dal presentatore e/o dalla Produzione. Contro gli stessi non è data facoltà di ricorso.

La RSI non si assume nessuna responsabilità per problemi tecnici dovuti alle linee telefoniche, nonché per le interruzioni di comunicazioni e collegamenti dovute agli operatori telefonici o agli apparecchi informatici.

 

REGOLAMENTO GIOCHI RSI – CONDIZIONI GENERALI

A) CONCORRENTE
Il concorrente è tenuto a rilasciare le sue esatte generalità, data di nascita e recapito.
Il concorrente garantisce inoltre che non vi sono procedimenti penali pendenti a suo carico.
Nel caso in cui un concorrente avesse fornito informazioni errate, incomplete o false sulla propria identità, la Produzione RSI ha il diritto di decidere se ammettere ugualmente il concorrente o di annullare l’iscrizione.
Al concorrente che avesse dichiarato il falso non rispettando il presente Regolamento, RSI potrà richiedere la restituzione della vincita attraverso le istanze legali.
La scelta dei concorrenti è fatta secondo i criteri della Produzione RSI e contro di essa non è data facoltà di ricorso legale.
Non possono partecipare al gioco:
I dipendenti della SRG SSR con contratto fisso ed i loro familiari (genitori, coniuge, figli, sorelle/fratelli);
Le persone che nel corso dei 60 giorni precedenti hanno vinto lo stesso gioco televisivo (in immagine);
Le persone che nel corso di 30 giorni precedenti hanno vinto un altro gioco televisivo (in immagine);
Le persone che nel corso degli ultimi 60 giorni hanno vinto lo stesso gioco telefonico;
Le persone che hanno precedenti penali pendenti.

B) REGOLAMENTO
Nessuna corrispondenza verrà tenuta in merito al gioco in oggetto.
Il regolamento integrale del gioco è depositato presso RSI ed è a disposizione, su richiesta, dei partecipanti.
RSI si riserva di apportare modifiche al Regolamento.
La partecipazione al gioco implica l’accettazione del relativo regolamento e delle Condizioni generali qui presenti.

C) MODIFICHE, IMPREVISTI e ERRORI
Nel caso in cui si verificassero cambiamenti, imprevisti e/o errori durante lo svolgimento del gioco, RSI ha il diritto di valutare ogni singolo caso e determinare di conseguenza l'assegnazione del premio e/o del punteggio.
Se un concorrente dovesse trarre vantaggio o svantaggio da un errore commesso durante lo svolgimento dei giochi, la Produzione valuterà la situazione e indicherà al presentatore la procedura da seguire.
Le decisioni prese durante le emissioni sono inappellabili e contro di esse non è data facoltà di ricorso.
RSI ha il diritto di interrompere in qualsiasi momento la programmazione del programma.
Le ”domande” formulate sono insindacabili e incontestabili, come lo sono le risposte che il conduttore ha a sua disposizione, tratte da fonti che fanno fede.

D) INTERRUZIONE DEL GIOCO
Il concorrente non può richiedere un risarcimento in caso di problemi tecnici o informatici che dovessero prodursi durante la registrazione o la diffusione del gioco.

E) DECISIONI
Le decisioni ed i provvedimenti presi prima, durante e dopo la trasmissione sono inappellabili per cui contro le stesse non è data facoltà di ricorso legale. Eventuali controversie riguardanti l’applicazione del presente regolamento e dello svolgimento del Concorso non risolvibili in via bonale, verranno sottoposte esclusivamente al foro di Lugano con l’applicazione del diritto Svizzero.

Comano, 19 giugno 2017

Chiara Tomasoni Petrocchi, Responsabile settore Giochi e quiz

Ogni giovedì in prima serata: Falò

Seguici con