Speciale Anita Traversi, pomeriggio musicale con la Bandella di Arogno

A cura di Carla Norghauer e Massimo Scampicchio

  • Condividi
  • a A

Si spegneva 30 anni fa, per definizione di innumerevoli estimatori, "la più grande cantante in ambito popolare che la nostra regione abbia mai avuto". Voce morbida e suadente, voce che porta "serenità e qualche attimo di sollievo a chi sta vivendo momenti difficili", voce invidiataci a livello internazionale ma che è sempre rimasta umile e semplice come le sue origini: Anita Traversi.

Giubiaschese di nascita e bodiese d’adozione racconteremo Anita attraverso le sue canzoni ma anche i ricordi del marito, delle figlie e dei fratelli.

Fra loro Angelo Traversi suonatore eccelso noto in tutto il territorio soprattutto per la sua recente passione “bandellistica”, il pomeriggio lo passeremo infatti con la bandella di Arogno!