(iStock)

Gli animali che curano

Con Lara Montagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Con il termine pet therapy, si indica letteralmente la terapia dell'animale da affezione (o Zooterapia). Si intende una co-terapia che si affianca a tradizionali cure, trattamenti e interventi socio-sanitari già in corso. Essa non rappresenta una terapia a sé, ma si identifica come un intervento sussidiario che aiuta, rinforza, arricchisce e coadiuva le tradizionali terapie e può essere impiegata su pazienti di qualsiasi età e affetti da diverse patologie con l'obiettivo di miglioramento della qualità di vita dell'individuo e del proprio stato di salute rivalutando, nel contempo, il rapporto uomo-animale.

Gli animali coinvolti nella pet therapy non sono solo cani, è fondamentale individuare l'animale corretto per il singolo paziente in base alle preferenze personali, alle capacità psico-fisiche, all'analisi delle eventuali fobie specifiche, alle allergie e in base alla risposta emotiva nelle prime sedute. Nella pet therapy è possibile relazionarsi anche con gatti/conigli/cavalli e asini.

In studio con Lara Montagna interverranno i volontari dell’Associazione asinoachi, accompagnati dall’educatore ed istruttore della Scuola d’interazione uomo animale (SIUA) Dario Ferrario.

Parleremo di asini, di gatti, di cani che ogni giorno aiutano l’uomo a vivere meglio.