(iStock)

Insetti mimetici, viscidi molluschi e serpi

Con Lara Montagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

 

Ospite Lucia Pollini, entomologa del MCSN di Lugano. Con lei parleremo dei sirfidi, una vasta e cosmopolita famiglia di insetti dell'ordine dei Ditteri. Sostanzialmente si tratta di mosche che si travestono da api, vespe e bombi.
In Ticino ne esistono 284 specie, mentre in tutta la Svizzera sono 450 le specie censite di sirfidi. Anche loro sono insetti impollinatori e sono degli ottimi bioindicatori.

Con Pia Giorgia Franscini, responsabile della mediazione culturale del MCSN, il Museo cantonale di storia naturale parleremo di “nèrc” e lumache. Dei molluschi gasteropodi terrestri polmonati (dal greco “stomaco” e “piede”), questi molluschi per muoversi strisciano per terra sullo stomaco e sono sprovvisti di conchiglia.
Associate da sempre alla lentezza, le lumache, nonostante il loro andamento sono in grado di creare danni enormi alle coltivazioni. Possiamo dire a tutti gli effetti che rientrano tra le specie più temute dai contadini e da chi ama coltivare un orto in casa.

Non mancherà Greg Meier, esperto di serpenti, collegato via Skype ci spiegherà come riconoscere i serpenti innocui da quelli velenosi, ricordandoci sempre che tutti i serpenti sono specie protette e minacciate in Svizzera.