«Meno pressione. Più infanzia»

Con Isabella Visetti

venerdì 05/10/18 13:00
Campagna di Pro Juventute «Meno pressione. Più infanzia» «Meno pressione. Più infanzia», 05.10.18

Un terzo degli allievi delle scuole svizzere soffre di sintomi tipici della sindrome da burnout: ansia, insonnia, mal di pancia o di testa, stanchezza, depressione. Le conseguenze dello stress non colpiscono quindi solo gli adulti, ma sempre più anche bimbi e adolescenti.

Per richiamare l’attenzione su questa problematica, Pro Juventute  sta conducendo una campagna intitolata “Meno pressione. Più infanzia” e ha recentemente pubblicato una sua lettera ai genitori proprio su questo argomento che sta diventando di grande attualità nella nostra società tesa alla performance a tutti i costi.

Oggi alla Consulenza ci chiediamo come liberare i bambini e ragazzi dai troppi impegni quotidiani, come permettere loro di sperimentare qualche attività in tutta libertà e autonomia, come far loro di gustare la noia e un po' di tempo vuoto, fondamentale per la creatività e le nuove idee.

Ospite:
Ilario Lodi
, direttore di Pro Juventute Svizzera italiana

Ogni centesimo conta

Seguici con