È tempo di allergie: come affrontarle, curarle e prevenirle

Con Antonio Bolzani

lunedì 14/05/18 13:00
È tempo di allergie: come affrontarle, curarle e prevenirle

In Svizzera oltre il 20 per cento della popolazione soffre di allergie; solitamente, con l’inizio della primavera, a causa delle nuove germogliature e fioriture, coloro che soffrono di allergie da polline e da fieno cominciano a starnutire; hanno il naso chiuso, che cola o prude; e gli occhi che “bruciano”, ossia sono gonfi, rossi o lacrimanti. I sintomi sono chiari e i disturbi che ne derivano, soprattutto in soggetti giovani, ha un impatto rilevante sulla qualità di vita.

Ma cosa è l’allergia? Con allergia si intende una reazione eccessiva dell’organismo a sostanze estranee di per sé innocue. Queste sostanze quasi sempre proteine provenienti da pollini, acari della polvere, animali, alimenti o farmaci, tanto per citare i casi più comuni, sono definite "allergeni". Quando una persona predisposta entra in contatto con l’allergene, inalandolo o ingerendolo, il sistema immunitario scatena una reazione difensiva che induce i sintomi. Tra le malattie allergiche più comuni, ricordiamo l’asma bronchiale allergica (affanno al contatto con pollini, cani, gatti, ecc.), la rinite allergica stagionale (raffreddore da fieno), la rinite allergica da acari della polvere, le dermatiti da contatto allergiche, le allergie alimentari e le allergie al veleno di api o vespe.

Nella consulenza odierna vi spieghiamo quali sono gli allergeni più diffusi; come e perché si reagisce; cosa sono i test allergici; e come prevenire, affrontare e curare le allergie.

Ospite:
Dott. Giovanni Ferrari, responsabile del servizio di allergologia e immunologia clinica presso l’Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli

Siamo la Svizzera: uniti nella diversità

Seguici con
Altre puntate