Come cucinare gli insetti, una risorsa proteica nel nostro piatto

Con Antonio Bolzani

lunedì 26/02/18 13:00
Insetti: una risorsa proteica nel piatto

C’è chi preferisce non provarli, chi si limita ad un solo assaggio e chi, invece, li consuma regolarmente: stiamo parlando degli insetti nell’alimentazione che incuriosiscono e, sempre più, attirano i consumatori svizzeri.

Alcuni grandi distributori nazionali li vendono oramai da diversi mesi, a quanto sembra la richiesta supera le attese, la curiosità è grande e i commenti sono positivi. Anche sui menù di certi ristoranti figurano delle proposte di piatti con cavallette fritte, grilli secchi, locuste, camole e polpette di insetti. Nel mondo vi sono già due miliardi di persone che normalmente si alimentano con gli insetti che, secondo la FAO, sono “il cibo del futuro" considerati il loro elevato contenuto proteico e il basso impatto ambientale della loro produzione.

Sulla produzione, sulla preparazione e sul consumo a fini commestibili degli insetti, e su come allevarli, come cucinarli e come degustarli, ci soffermiamo nella consulenza odierna ricordando che mangiare insetti, in maniera un po’ più scientifica, si dice “entomofagia”. 

Sono ospiti della trasmissione:

Karim Notari, architetto, appassionato di insetti e realizzatore di un progetto imprenditoriale

Laura Gianellini, architetto e appassionata di insetti

Gaetano Tresoldi, cuoco appassionato di gastronomia con insetti       

Prof. Gianluca Tettamanti, docente all’Università Insubria di Varese presso il Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita, è tra i migliori esperti italiani nel settore dell’entomofagia ed è titolare del progetto INBIOPROFEED 

I Mondiali alla RSI

Seguici con
Altre puntate