Dopo il sì alla tassa sul sacco, cosa stanno facendo i Comuni per la gestione dei rifiuti

Con Antonio Bolzani

lunedì 04/09/17 13:00
Dopo il sì alla tassa sul sacco, cosa stanno facendo i Comuni per la gestione dei rifiuti, La consulenza 04.09.17

L’introduzione della tassa sul sacco obbligherà i Comuni ad adottare i loro regolamenti alle nuove disposizioni entro il 30 giugno 2019. Proprio in seguito alla recente entrata in vigore delle nuove norme sul finanziamento della gestione dei rifiuti, il Dipartimento del territorio, in collaborazione con la Sezione degli enti locali, ha trasmesso a tutti i Comuni una guida per l’allestimento dei rispettivi regolamenti in materia. Questo documento fornisce alle autorità e ai servizi comunali alcune indicazioni pratiche per l’adattamento delle loro disposizioni al sistema di tassazione improntato sul principio di causalità, approvato in votazione popolare lo scorso 21 maggio ed entrato in vigore il primo luglio 2017. La guida mira a favorire l’adozione di normative comunali conformi al diritto superiore, preservando nel limite del possibile l’autonomia dei Comuni e la loro facoltà di applicare delle soluzioni adeguate e specifiche per le singole realtà locali. Oltre a un modello di regolamento, la guida contiene alcune indicazioni pratiche, nonché degli spunti per l’organizzazione di un servizio di raccolta dei rifiuti urbani in linea con le più recenti disposizioni federali in materia, in particolare con l’Ordinanza sulla prevenzione e lo smaltimento dei rifiuti (OPSR). Oggi vi offriamo dunque tutte le risposte alle vostre domande e ai vostri dubbi sui rifiuti privati e pubblici, sul loro smaltimento e sui costi e sui luoghi per smaltirli, partendo dalle spiegazioni di cosa significa “tassa base sui rifiuti” e “tassa sul sacco”.

Ospiti:
Giovanni Bernasconi
, capo sezione della protezione dell’aria, dell’acqua e del suolo del Dipartimento del territorio
Christian Paglia, municipale di Bellinzona e capo Dicastero opere pubbliche e ambiente

Previsioni: arriva una serata per riflettere sui cambiamenti climatici...

Seguici con
Altre puntate