(iStock)

Gli svizzeri e gli smartphone: tre su quattro ne possiede uno

Con Antonio Bolzani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Tre svizzeri su quattro hanno uno smartphone: nella consulenza odierna partiamo da questa notizia per dare uno sguardo a quello che sta capitando in rete e a quelle che sono le attuali tendenze del mercato della telefonia e della tecnologia per quanto riguarda la diffusione attuale e il potenziale di crescita di ciò che spesso abbiamo tra le mani. Dunque il 78 per cento degli svizzeri di età compresa tra i 15 e i 74 anni ha uno smartphone, una percentuale che corrisponde a circa 4,9 milioni di persone. La diffusione dei cellulari tuttofare continua ad aumentare, anche se la crescita rallenta gradualmente. Questi sono i risultati di un sondaggio rappresentativo del servizio di confronto internet comparis.ch. Come in passato il mercato è dominato dall’iPhone di Apple. Anche i tablet vengono scelti con sempre maggior frequenza: già il 48 per cento degli svizzeri ne possiede uno e quindi il potenziale di crescita dei tablet continua ad essere notevole. Dopo anni con percentuali di crescita a due cifre, la diffusione degli smartphone in Svizzera raggiunge gradualmente i propri limiti: negli scorsi due anni la quota delle persone in possesso di uno smartphone è salita soltanto del 9 per cento, dal 69 all’attuale 78 per cento, come mostra un sondaggio rappresentativo condotto dall’istituto di ricerche di mercato Link su incarico di comparis.ch. Tra i giovani svizzeri intervistati, di età compresa tra i 15 e i 29 anni, il 97 per cento possiede già uno smartphone, per cui il margine è ben ridotto. Tra le persone dai 30 ai 49 anni è l’88 per cento ad utilizzare uno smartphone, mentre nella fascia tra i 50 e i 74 anni, tra i cosiddetti «silver surfer», in quanto a confidenza con i cellulari intelligenti si è raggiunto l’apice con il 64 per cento, considerato che due anni fa la percentuale era soltanto del 43 per cento. In questa categoria il potenziale di crescita è sempre molto ampio. Va ancora segnalato che la Svizzera continua a rimanere nelle mani di Apple, ma la diffusione degli iPhone ha iniziato per la prima volta a diminuire –nel nostro Paese così come in tante altre nazioni-, scendendo al 54 per cento (-2%). Il sistema operativo Android si trova in rapida avanzata e quest’anno, con una crescita del 4 per cento, potrebbe sottrarre volume di mercato ai concorrenti Microsoft e Apple. Microsoft continua a combattere con quote di mercato e, rispetto al 2014, ha addirittura dovuto cedere l’un per cento ai concorrenti con sistemi operativi Android, collocandosi adesso a una diffusione del 3 per cento. Con il nostro esperto informatico ci occupiamo oggi di smartphone; di nuovi e vecchi modelli presenti sul mercato; e di come, quanto e perché lo usiamo.

Ospite:
Alex Longo
, divulgatore scientifico