Quando i consumatori diventano “consum’attori”

Con Laura Regazzoni, Sara Grignola Mammoli e Antoine Casabinaca

giovedì 14/03/13 14:00
mercato frutta e verdura Quando i consumatori diventano “consum’attori”

 

Molti dei produttori e dei distributori dei beni che acquistiamo quotidianamente sono attori globali, o almeno internazionali, che muovono beni da un angolo all’altro del pianeta coinvolgendo persone, risorse, economie e ambienti naturali. Nell’ambito di un’economia senza confini, il ruolo del consumatore va oltre il semplice gesto di acquisto. Spendere soldi significa avere un potere e delle responsabilità che possono influenzare gli equilibri sociali, economici e ambientali anche a livello planetario. Ognuno è protagonista e vittima delle contraddizioni di questo sistema. La delocalizzazione della produzione industriale e dei servizi, il transito delle merci sull’asse del Gottardo o l’acquisto di fonti minerali da parte d’investitori esteri, sono esempi di questa interdipendenza di cui anche nella Svizzera italiana paghiamo il prezzo a livello economico, ambientale e di salvaguardia delle risorse naturali locali. Per far fronte a queste sfide, i consumatori sono chiamati a diventare dei “consum’attori“, vale a dire dei consumatori consapevoli del proprio ruolo e quindi responsabili e attivi. Per salvaguardare noi stessi dobbiamo salvaguardare gli altri. Come sottolinea il Rapporto del Vertice mondiale sullo sviluppo sostenibile svoltosi a Johannesburg nel 2002: Per realizzare uno sviluppo sostenibile su scala mondiale è indispensabile realizzare dei cambiamenti importanti nel modo di produrre e di consumare delle società (estratto e adattato da: Guida ai consumi responsabili, Bellinzona, terza edizione, 2009). Voi quanto ritenete di incidere, con i vostri acquisti, nel sistema economico, ambientale e socio-culturale? Partendo da queste considerazioni l’ ACSI propone oggi ai suoi partner un primo incontro di discussione su alcuni temi che mettono in evidenza il ruolo potenzialmente attivo del consumatore nella soluzione di alcuni problemi che lo vedono coinvolto da vicino. Nella consulenza “Usi e consumi” Antoine Casabinaca, presidente dell’ ACSI, e Laura Regazzoni, segretaria generale dell’ ACSI, anticiperanno i contenuti e gli argomenti che verranno proposti e affrontati nella conferenza. Parteciperà alla trasmissione anche Sara Grignola Mammoli, collaboratrice di direzione della Divisione dell’azione sociale e delle famiglie del Dipartimento Sanità e Socialità che si soffermerà sulle strategie per lottare contro l’indebitamento nella popolazione. A questo proposito in Ticino vi sono 24 mila nuclei familiari che hanno una situazione debitoria critica.

 

ACSI - Incontro sul tema del consumo responsabile

ACSI - Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana

DSS - Divisione dell’azione sociale e delle famiglie

DSS - Dipartimento della sanità e della socialità

Fondazione Diamante - Canvetto Luganese

Estate 2018

Seguici con
Altre puntate