Quando il viaggio in treno non è poi così sereno...!

Con Antonio Bolzani

venerdì 01/12/17 13:00
treno, ffs Quando il viaggio in treno non è poi così sereno.... 01.12.17

Treni, stazioni e passeggeri: va tutto bene? Siete soddisfatti del servizio e della qualità? Nella consulenza ci dirigiamo sui binari… delle FFS per capire quali saranno le novità che saranno introdotte nel 2018. Cosa cambierà? Spazio anche ai vari spunti che sono spesso d’attualità e quindi dibattuti da chi viaggia in treno: ad esempio, sempre di più e soprattutto in questi ultimi mesi, si leggono e si sentono le lamentele e le proteste per i treni troppo pieni. I viaggiatori sono spesso costretti a restare in piedi anche per lunghe percorrenze. Come mai? Per quale motivo non vengono aggiunti dei vagoni ai treni più affollati? Di chi sono le eventuali responsabilità in caso di rovinose e gravi cadute dei passeggeri? Non si possono prevedere delle riduzioni di prezzo per chi viaggia in piedi? Quali alternative vi sono? Tra gli altri argomenti che suscitano sempre discussioni, spicca quello relativo ai prezzi dei biglietti: vi sono delle differenze di prezzo per gli stessi tragitti a dipendenza se il biglietto viene acquistato allo sportello, alla biglietteria automatica o tramite il sito online delle FFS? Se sì di quanto varia il prezzo e perché vi sono delle differenze? E poi gli scalini per accedere alle carrozze, scomodi e troppo alti per i disabili e le persone anziane. Il treno dei vostri desideri… nel programma odierno.

Ospiti:
Patrick Walser
, coordinatore della comunicazione e portavoce delle FFS
Alessandro Malfanti, manager regionale del traffico viaggiatori delle FFS

Le coproduzioni RSI a Cine Tell: L'intrusa

Seguici con