Quando serve chiarezza nei rapporti tra inquilini e padroni di casa

Con Antonio Bolzani

lunedì 04/12/17 13:00
ritinteggiare, pitturare, appartamento, colore, vernice Quando serve chiarezza nei rapporti tra inquilini e padroni di casa 04.12.17

Avete ricevuto una disdetta del vostro contratto d’affitto da parte del locatore? O, se siete dei locatari, volete disdire il vostro contratto di locazione? Sapete a cosa dovete prestare attenzione e a cosa dovete attenervi quando firmate un contratto di locazione? Nella consulenza spieghiamo quali sono i diritti e quali sono i doveri dei proprietari di casa e degli inquilini. In effetti, quando si affitta un appartamento o una casa, ci si trova confrontati con domande riguardanti le disdette, gli aumenti o le riduzioni del prezzo dell'affitto, ma anche con dubbi e interrogativi sui difetti, sui danni, sull’usura, sul ritinteggio, sulle cauzioni, sulle spese accessorie, sulla consegna e sulla riconsegna, sui rumori molesti e sulle controversie con i vicini. Diamo quindi uno sguardo al diritto di locazione, regolato dagli art. 253 e seguenti del Codice delle obbligazioni. Secondo la definizione dell’art. 253 A “La locazione è il contratto per cui il locatore si obbliga a concedere in uso una cosa al conduttore e questi a pagargli un corrispettivo (pigione per gli immobili e nolo per i mobili)”. Spazio anche alla procedura della possibile lettera di richiesta di riduzione della pigione che il locatario può inviare al proprietario di casa qualora l’affitto nel contratto di locazione fosse stato stabilito sulla base di un tasso ipotecario di riferimento più elevato di quello attuale che è fissato, per tutta la Svizzera, all’ 1,5 per cento, il livello più basso dall’introduzione dell’indice nel 2008. 

Ospiti:
Avv. Valentina Vigezzi Colombo
, segretaria generale dell’Associazione Svizzera Inquilini, Federazione della Svizzera italiana
Avv. Renata Galfetti, segretaria generale della CATEF (Camera ticinese dell’economia fondiaria)

Le Storie di prima serata

Seguici con