50 special vol.1

Con Gianluca Verga

  • Condividi
  • a A

Ci sono stagioni davvero straordinarie per la musica popolare; anni in cui la creatività artistica quasi per insondabili congiunzioni astrali si condensa in un’annata che consegna alla storia capolavori assoluti. Certo il contesto sociale e culturale gioca un ruolo importante com'era a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 ma vero è che il 1971 è stato davvero un anno d’oro per la musica di consumo, pop, rock canzone d’autore. E sulle due sponde dell’Atlantico. In questa prima edizione di “Le radici, le ali” alcuni esempi riferiti alla musica italiana, dischi e canzoni che hanno segnato indelebilmente la storia e che, a 50 anni di distanza conservano ancora quel fascino, quella forza espressiva e le qualità di sempre. 

Fabrizio De André: La collina
Claudio Rocchi: La realtà non esiste
Le Orme
Giorgio Gaber: L’amico
Piero Ciampi: Il Vino
Mia Martini: Dietro la collina
Roberto Vecchioni: Luci a San Siro
Franco Battiato: Meccanica