Davide Van De Sfroos (RSI)

Manicomi, il ritorno dei De Sfroos 25 anni dopo

Con Gian Luca Verga

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Negli scorsi giorni lo Studio 2 della RSI è stato teatro di un piccolo/grande evento: la riunione dei leggendari De Sfroos a 25 anni dalla pubblicazione del primo e unico album “Manicomi”, disco che abbiamo rimasterizzato proprio alla RSI. Una “reunion”, un evento che molti, tanti aspettavano da anni in quanto in più di un’occasione sia il popolo dei “Cauboi”, la “grande nazione” che Davide ha costruito nel corso degli anni, che tutti i fans della prima ora, coloro che si innamorarono dell’epica delle storie raccontate in quella manciata di canzoni, di quei volti, di quella poetica che davvero ci affascinava perché sentivamo nostra, bene tutti noi il desiderio di rivederli insieme, su di un palco e di stringere tra le mani quello un tempo definito una sorta di Sacro Gral perché introvabile, ecco questo desiderio non si era mai sopito.

“Le radici, le ali” vi propone l’incontro, il primo in assoluto con i De Sfroos per gustare una volta ancora la poetica, l’energia, la bellezza, la poesia di un’epica lastricata di storie, volti, sogni e paesaggi che la ruggine o l’oblio del tempo non ha scalfito.