Il senso del viaggio

Con Rossana Maspero

lunedì 27/05/19 21:05
Il senso del viaggio, Prima parte - Liberamente 27.05.2019

 

Quale idea associamo oggi all’idea di viaggio? E chi è il viaggiatore nell’era della globalizzazione?
Ma soprattutto: ha ancora senso associare al viaggio l’idea di avventura, ricerca interiore e scoperta di altri mondi, civiltà e abitudini in un mondo a portata di clic?Oppure possiamo azzardare che la figura del viaggiatore sia stata sostituita dal turista voyeurista? 
I viaggi organizzati hanno ucciso il viaggio?

Se fino a 100 anni fa intraprendere un viaggio implicava assumersi rischi e affrontare incognite di ogni genere e sorta spendendo mesi e alle volte anni prima di fare ritorno, se secoli fa significava addirittura scoprire terre lontane e civiltà ignote, e se fino a qualche decennio fa il viaggio era anche un viaggio spirituale, oggi il viaggio è questione per lo più risolta da Tour Operator più o meno sofisticati e specializzati.

Dunque, è lecito chiedersi chi sia e con quale spirito, o illusioni, si muova il viaggiatore del XXIesimo secolo. E provocatoriamente viene anche da chiedersi se non sia ormai meglio fare quello che già a fine ‘800 lo scrittore Barbey d'Aurevilly definiva il viaggio nella propria vasca da bagno, intendendo con questo un viaggio da fermi, stanziale, tutto mentale e quindi interiore.

In studio per parlarne:

Mario Casella, guida alpina e giornalista RSI; Claudio Visentin, ideatore e presidente della scuola del Viaggio a Milano, docente di Storia del turismo all’Università della Svizzera italiana, che collabora al supplemento domenicale del Sole 24 Ore, Werner Kropick viaggiatore avventuroso e curioso e film-maker da tempi non sospetti, Guido Bosticco, docente all’università di Pavia e autore con Andrea Bocconi di “Raccontare il viaggio. 30 lezioni dalla scrittura all’immagine” e Carla Perrotti, documentarista e viaggiatrice, la prima donna a fare la traversata del deserto boliviano dell’Atakama in solitaria; al telefono Paolo Miorandi autore di “Verso il bianco. Diario di viaggio sulle orme di Robert Walser”.

Guarda che luna!

Seguici con
Altre puntate