Nel segno di Andrea Camilleri

A cura di Rossana Maspero

venerdì 05/10/18 09:30
Librintasca Intervista integrale a G. fabiano nel segno di A. Camilleri ve. 05.10.2018

Giuseppe Fabiano, è psicologo psicoterapeuta, insegna all’Università La Sapienza di Roma ma lo abbiamo qui interpellato come autore di un curioso libro, un saggio intitolato Nel segno di Andrea Camilleri, dalla narrazione psicologica alla psicopatologia per Franco Angeli editore. Una pubblicazione in cui analizza alcuni romanzi di Andrea Camilleri tra i quali “La presa di Macallè”, “Il casellante” e “L’età del dubbio”, sottolineando la forza del pensiero narrativo come componente essenziale della vita e dell’evoluzione dell’uomo, ma anche -e qui forse troviamo l'aspetto più curioso ed inedito-  l’importanza nella sua professione di psicologo e psicoterapeuta.

Fabiano ha scelto di soffermarsi sui testi di Andrea Camilleri mostrando come il commissario Montalbano, l’agente Catarella o altri personaggi disegnino percorsi di vita dove traumi, emozioni, espressioni psicopatologiche e capacità di resistenza e risoluzione -di resilienza- si incarnino, nello spazio del racconto restituendoci un senso di vita più che di teoria. 

Chiude la puntata l'aggiornamento della classifica.

Ogni centesimo conta

Seguici con
Altre puntate