Petros Markaris (Keystone)

Per un ritratto amichevole di Petros Markaris, l'inventore del commissario Charitos

A cura di Rossana Maspero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

Per salutare l'estate e una lettura consona al periodo, vi proponiamo un incontro con Andrea Di Gregorio, traduttore delle opere di Petros Markaris, scrittore nato ad Istanbul da padre armeno e madre greca, che ha studiato e vissuto a Vienna per poi stabilirsi ad Atene dal 1964.

Co-sceneggiatore dei film di Theo Angelopulos e autore di diverse opere teatrali, ha scelto di scrivere in greco dando negli anni '90 vita al Commissario Charitos che lo ha reso celebre. 

Markaris è oggi uno scrittore molto amato e molto letto; vogliamo quindi cogliere l'occasione per tracciarne un ritratto e cogliere spunti per capirne meglio l'opera e la ricca personalità.

Abbiamo quindi chiesto A Di Gregorio, suo storico traduttore e da anni amico di Markaris, di darci una mano nel costruire il percorso umano e letterario di uno scrittore multiforme.

La puntata si chiude con la consueta proposta per i più piccoli di Letizia Bolzani, La voce di carta, di Lodovica Cima