La vittoria del torimus

Con Lara Montagna

domenica 25/09/16 09:00

 

Raccogliere le castagne significa indirettamente valorizzare le selve castanili e rafforzare la cultura del castagno.
L'Associazione dei Castanicoltori della Svizzera italiana è stata fondata il 12 febbraio 1999 e raggruppa circa 300 proprietari di boschi e selve del Ticino, della Mesolcina, della Bregaglia e della Val Poschiavo. L'associazione promuove da anni la valorizzazione del castagno da frutto, collabora nella raccolta centralizzata delle castagne e da alcuni anni sostiene interventi mirati di ripristino ad alberi di castagno solitari.

La produzione di castagne con l'arrivo nel 2009 del Cinipide galligeno del castagno (Dryocosmus kuriphilus), organismo nocivo pericoloso originario dalla Cina, è andata viepiù regredendo fino all'arrivo nel 2014 del suo antagonista naturale, il torimus (Torymus sinensis).
Da lunedì 26 settembre a lunedì 24 ottobre è possibile consegnare le castagne raccolte nei boschi e nelle selve nei tre centri sparsi sul territorio: a Cadenazzo presso Fela, a Muzzano presso Azienda Crotta, a Stabio presso il magazzino TIOR/FOFT.

Ne L’Ora della Terra ospitiamo Giorgio Moretti, Presidente dell'Associazione castanicoltori della Svizzera italiana e Paolo Bassetti, responsabile dei centri di raccolta di castagne del Ticino.
Nella seconda parte della trasmissione gli esperti de L’Ora della Terra, Alfredo Baratella (giardiniere), Tiziano Pedrinis (orticoltore) e Daniele Reinhart (frutticoltore) rispondono alle domande del pubblico su piante, fiori, giardini e orti in questa stagione.
0848/03.07.07 per intervenire in diretta
oradellaterra@rsi.ch per mandarci le vostre email

Il filo della storia: Alla conquista della luna

Seguici con
Altre puntate