Giochi Olimpici invernali del 2022

Il Grigioni è il luogo adatto? - Il dibattito si accende in vista della votazione del 3 marzo

martedì 19/02/13 12:10
Giochi Olimpici invernali del 2022

Il progetto o forse l’utopia di organizzare i Giochi olimpici invernali del 2022 nel Canton Grigioni e più precisamente a St.Moritz e a Davos sta dividendo la popolazione grigionese tra sostenitori e avversari di un’ iniziativa che vorrebbe riportare le Olimpiadi invernali sulle montagne svizzere dopo quelle del 1928 e del 1948. Ci riprova dunque St. Moritz, accompagnata da Davos, che intendono candidarsi per i Giochi invernali del 2022, tra la curiosità, i dubbi, le perplessità, l’indifferenza, la contrarietà ma anche l’inevitabile passione e l’orgoglioso impeto degli abitanti di un Cantone che ha voglia di aprirsi al mondo. La decisione spetta al popolo grigionese che voterà il prossimo 3 marzo. Gli oppositori parlano di costi eccessivi, di ricadute economiche sopravvalutate, di gigantismo olimpico e di impatto ambientale non sopportabile. I fautori sostengono invece che si tratta di un’opportunità unica e irripetibile che porterà entusiasmo, infrastrutture e vie di comunicazione più moderne e preziosi stimoli per far crescere il turismo e l’economia e sarà anche un’ eccezionale opportunità per le nuove generazioni di sportivi.

Ospiti:
Libano Zanolari, giornalista
Silva Semadeni, consigliera Nazionale e Presidente del Comitato antiolimpico grigionese
Maurizio Michael, granconsigliere retico della Val Bregaglia

Tags: Giochi olimpici invernali 2022, 3 marzo, St. Moritz, Davos, montagne, Svizzere, Cantone, oppositori, Millevoci, 2013A

Giochi olimpici invernali nei Grigioni (© Verein XXIV. Olympische Winterspiele)

Giochi olimpici invernali del 2022

Canton Grigioni: Votazione popolare cantonale del 3 marzo 2013

St.Moritz

Davos

Canton Grigioni

St. Moritz - Grigioni 2022

Ogni venerdì in prima serata: Patti chiari

Seguici con
Altre puntate